Vangelo del giorno – 24 ottobre 2017 – don Carlo Marcello

96

Commento al Vangelo di  martedì 24 Ottobre 2017 a cura di Don Carlo Marcello, direttore dell’Ufficio per la Pastorale Sociale e il Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato – Diocesi di Adria-Rovigo

Lc 12, 35-38
Dal Vangelo secondo  Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito.
Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.
E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 29 ottobre 2017 – Enzo Bianchi
Articolo successivo“A muso duro: un prete cristiano nella tela del ragno” – Alberto Melloni su don Lorenzo Milani