Suor Katia Vecchini fdo – Commento al Vangelo del 25 Ottobre 2019

623

Pochi giorni fa, Gesù diceva che non avrebbe dato alcun segno, se non quello di Giona, oggi invece ci richiama ad osservare non solo il cielo e le nuvole per capire che tempo farà, ma anche a saper cogliere ogni momento della nostra vita come un Kairos, un tempo opportuno, favorevole a riconoscerlo sempre presente.

Ogni amicizia, ogni attimo che viviamo, persino le nostre controversie vanno considerati come occasioni per cogliere cosa il Signore ci vuole dirci e dove vuole portarci. Se viviamo distrattamente o offuscati da effimere illusioni, non comprenderemo quanto il Signore ci è vicino e ci accompagna ad ogni passo.

Preghiera

Apri, Signore, il nostro cuore e comprenderemo le parole del Figlio tuo. Apri i nostri occhi perché sappiamo vedere i segni del tuo amore e conoscere la tua volontà su di noi. E così sia.

Impegno

Oggi vivrò il segno per eccellenza: l’Eucarestia, memoriale della passione e morte di Gesù.

Commento a cura di Suor Katia Vecchini fdo (Suore Figlie dell’Oratorio)

Il volumetto dal quale è stato tratto il commento è stato curato da don Dino Lanza ([email protected]) – Centro Diocesano Vocazioni, di Patti (Me).

Sapete valutare l’aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo?

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 12, 54-59
 
In quel tempo, Gesù diceva alle folle:
 
«Quando vedete una nuvola salire da ponente, subito dite: “Arriva la pioggia”, e così accade. E quando soffia lo scirocco, dite: “Farà caldo”, e così accade. Ipocriti! Sapete valutare l’aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo? E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto?
 
Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada cerca di trovare un accordo con lui, per evitare che ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all’esattore dei debiti e costui ti getti in prigione. Io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo».

Parola del Signore