Suor Katia Vecchini fdo – Commento al Vangelo del 12 Ottobre 2019

437

Come ogni sabato, in modo particolare, siamo chiamati ad onorare e a meditare la grande offerta di Maria SS. Madre di Gesù e Madre nostra che resa disponibile a fare la volontà di Dio, ha portato in grembo il Figlio di Dio, che è fatto uomo per noi e per la nostra salvezza. Nella risposta di Gesù a quella donna della folla, sembra esserci un rifiuto, una sottovalutazione della persona di Maria, sua madre.

“Beati piuttosto” pare voler escludere quell’affermazione di quella donna nella folla circa la maternità di Maria. Gesù, come sempre, ci fa fare un passo oltre i nostri punti di vista, un passo oltre a dove arrivano le nostre forze e pure i nostri più sinceri desideri. Maria non è beata solo perché ha portato in grembo il Figlio di Dio e lo ha allattato, dice Gesù: lei è beata perché ha dato ascolto alla Parola di Dio e l’ha osservata.

Accogliere in sé, ascoltare e mettere in pratica ciò che ci ha rivelato il Verbo della vita, sono i tre passaggi per la vera beatitudine. Maria l’ha fatto: e io a che punto sono?

Preghiera

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te.

Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Santa Maria, madre di Dio prega per noi peccatori,

adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

Impegno

Ad essere vero e sincero, senza lasciare intendere altro, rispetto a quanto c’è nel mio cuore.

Commento a cura di Suor Katia Vecchini fdo (Suore Figlie dell’Oratorio)

Il volumetto dal quale è stato tratto il commento è stato curato da don Dino Lanza ([email protected]) – Centro Diocesano Vocazioni, di Patti (Me).

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Beato il grembo che ti ha portato! Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 11, 27-28

In quel tempo, mentre Gesù parlava, una donna dalla folla alzò la voce e gli disse: «Beato il grembo che ti ha portato e il seno che ti ha allattato!».
Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

Parola del Signore