Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 9 Ottobre 2020

102

Essere succubi del male non è difficile. Basta stare lontano da Dio. Ma quando si incontra davvero Dio nella persona del Figlio suo, Lui che è il più forte, il male retrocede… Perde potere…

Scappa via salvo a ritentare ogni volta che ci perdiamo du fede. Dio è vincitore del male. Chi sta con Lui sta al sicuro ma deve stare sempre allerta. La tentazione di staccarci dall’amore di Dio è sempre in agguato:basta un pensiero, a volte. E ritorniamo schiavi. Sì perché Dio libera. L’azione liberatrice di Gesù sui posseduti dal male è una verità.

Ce lo dice questa pagina. Che rapporto ho io col male? Quanto spazio gli do? Quando mi lascio afferrare invece dalla potenza liberatrice del RISORTO? e se ci lasciamo liberare da Lui ogni giorno, diventiamo anche noi liberatori di altri… L’amore ci libera. Tutto il resto è schiavitù. Il Maligno cerca sempre di renderci suoi schiavi… Perché odia l’amore.

Chi ama sta con Dio, il più forte, e non ha mai paura. Sr palmarita guida 


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade