Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 8 Novembre 2021

54

Noi non siamo un isola diceva Thomas Merton in uno dei suoi libri più belli. Già. Siamo interconnessi nel bene e nel male. Possiamo indurre gli altri al male con il nostro comportamento o al bene.

Lo scandalo è non solo nocivo a sé stessi ma anche agli altri che abbiamo coinvolto. Per contro il bene è determinante per far uscire una persona da una situazione scandalosa. Possiamo “tirare le orecchie” a chi vive nello scandalo per portarlo sulla vita della verità e del bene. Quando scandalizziamo qualcuno con il nostro comporta, qualsiasi esso sia.

E ancor più se riguarda l’ambito della fede, abbiamo fatto un male a quella persona. Le abbiamo graffiato l’anima. Quando invece il nostro comportamento è improntato sulla verità facciamo sempre del bene agli altri.

Oggi considero alla luce di questa Parola, quanto scandalizzo gli altri con il mio comportamento, e quanto mi spendo per tirar fuori un mio fratello /sorella dallo scandalo, sua pietra d’inciampo nel cammino di santità.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 8 Novembre 2021
Articolo successivoMonastero di Bose – Commento al Vangelo del giorno – 8 Novembre 2021