Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 6 Agosto 2020

92

Festa della Trasfigurazione del Signore. Sembra un miracolo! Quello di una persona in carne ed ossa che diventa un essere di Luce… Invece il miracolo per Gesù è stato l’opposto :aver vissuto per più di trent’anni nascosto in un corpo. Lui, la Luce del mondo!!! Questa pagina ci insegna oggi che il miracolo della trasfigurazione può accadere anche per noi solo se ci lasciamo catturare dalla Parola ascoltando il Figlio, l’Amato del Padre.

In Lui a che noi siamo figli e amati dal Padre. È l’ascolto quotidiano della Parola che ci trasfigura in figli della Luce. E portiamo ovunque luce… Perché quando obbediamo alla Parola, questa scaccia in noi le tenebre. Il miracolo di una vita riuscita sta in questa trasfigurazione quotidiana. Svegliamoci dal sonno… Anche noi e vedremo la Sua Gloria nella nostra vita.  E quando gli altri riescono a vedere attraverso di noi Gesù, allora vuol dire che la nostra vita è stata trasfigurato da Lui. Le parole della grande Teresa d’Avila ci possono illuminare su cosa significhi sentirsi trasfigurati dalla Luce…

…Non so spiegare come Egli inondi di questa luce potente i nostri sensi interiori, né come produca una cosìviva immagine di sé da parere che sia veramente presente…ho detto similitudine, ma non è vero, perché le similitudini sono sempre imperfette, mentre qui vi è DAVVERO la differenza che distingue un vivo dal suo ritratto, né più né meno. Se è un’ immagine, è un’ immagine viva.

Non un morto che vedo, ma lo stesso Cristo vivente che si fa vedere come uomo Dio nel modo in cui  È risorto, non già come stava nel sepolcro”.

(Dal cap.28^ della vita di santa Teresa d’Avila)


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade