Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 5 Dicembre 2020

84

La bella notizia di questa pagina è che il regno dei cieli è gratuito, che l’amore non si può comprare, che l’amore si riceve gratuitamente da Dio e lo si dona gratuitamente, perché il regno dei cieli sta in coloro che guariscono gli ammalati, risuscitano i morti, purificano i lebbrosi, scacciano i demoni… tutte le azioni dell’amore misericordioso di Dio che entrano nella vita di colui che accoglie il regno dentro di sé.

E l’accoglienza del regno è motivata dalla compassione che Dio ha verso di noi: il Dio compassionevole si china sulla nostra povertà per offrirci il suo amore nella persona di Gesù che ha reso presente questo regno “altro da noi”, questo “mondo altro da noi” che è il mondo dove regna l’amore.

Raccogliendo questo amore diventiamo compassionevoli come Dio, per questo il cristiano non è un affarista, non è un economista, non è un commercialista, non contratta con l’amore: lo riceve gratuitamente e lo dona gratuitamente, molto spesso pagando anche di persona, ma questo è il rischio dell’amore.

Il regno di Dio avanza ancora oggi attraverso di te, attraverso di me, attraverso tutti coloro che si fanno piccoli nell’ accogliere il Regno, svuotandosi della propria ipocrisia, del proprio egoismo, della propria autosufficienza… per lasciarsi riempire da questo amore compassionevole e donarlo agli altri, soprattutto ai più poveri, i più fragili a chi ha bisogno di essere liberato, guarito, risanato, dalle piaghe della vita.

Oggi questa pagina ci invita a riflettere sul valore della gratuità nella nostra vita. L’amore ricevuto gratuitamente da Dio si trasforma in amore donato senza alcun interesse, a chi incrocia la mia strada? Sr Palmarita Guida 


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade