Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 4 Settembre 2021

73

Che cosa significa questa ultima frase del Vangelo di oggi: Il Figlio dell’uomo è signore del sabato? Per noi occidentali distanti 2000 anni da Gesù non significa nulla. Noi non ne comprendiamo il significato e la portata ma i contemporanei di Gesù capirono bene che cosa Gesù voleva dire soprattutto i Farisei capirono bene il senso di questa frase.

Il sabato era il giorno dedicato esclusivamente a Dio e il culto ed onore a Dio lo manifestavano attraverso l’osservanza stretta della Legge di Mosè alla quale erano stati aggiunti 613 precetti. Tutto il tempo e tutte le energie in giorno di sabato dovevano essere spese per Dio, per questo non era concesso alcun tipo di lavoro. Qual era il loro errore? La Legge era diventata un fine non il mezzo per rendere culto a Dio.

Allora Gesù scardina questa mentalità portando la Legge dell’amore che supera ogni legge anche umana o religiosa. La legge dell’amore è il mezzo per incontrare e amare Dio e i fratelli. Quando facciamo di ogni legge un fine usciamo fuori dal rapporto con Dio che diventa strumentale e anche mercenario.

Il rapporto con Dio è un rapporto di amore e allora l’amore è superiore ad ogni legge perché in nome della legge noi possiamo crocifiggere gli altri nei loro nelle loro mancanze, nelle loro fragilità, nella loro povertà… La legge dell’amore che Gesù è venuto a portare è la legge della Misericordia che tutto copre, tutto spera, tutto sopporta. Dio è Misericordia.

Questa è la caratteristica di Dio: è un amore misericordioso e questo amore misericordioso supera ogni legge. Quando comprenderemo questo solo allora inizieremo sul serio Il nostro cammino cristiano di conoscenza di Dio e faremo esperienza della Liberazione che il rapporto d’amore con Gesù ci offre. Essere anche noi “signori del sabato” significa vivere da persone libere, ancorati solo al gioco dell’amore che ci rende liberi tutti.

Nessuno escluso.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 4 Settembre 2021
Articolo successivoFabrizio Morello – Commento al Vangelo del giorno, 4 Settembre 2021