Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 4 Febbraio 2021

71

La capacità di evangelizzare è data dal potere che Gesù ci trasferisce sin dal giorno del battesimo, quando ci rende i suoi familiari. Da quel giorno, questa potenza abita dentro di noi ma sta a noi svilupparla, sta noi non rinchiuderla in cantina, sta a noi alimentarla per poter essere ancora oggi il Cristo che guarisce, che libera, attraverso le nostre persone.

La potenza che Gesù dà è una potenza che converte innanzitutto il nostro cuore allo stile della relazione: con se stessi, con gli altri e con Dio. Una relazione essenziale, sobria, accogliente, una relazione con se stessi equilibrata, di autostima, di certezza delle proprie capacità che sono dono di Dio. Un rapporto con Dio basato sulla piena fiducia nella sua Provvidenza e nel suo amore.

Un rapporto con gli altri basato sulla convivialità delle differenze, sull’accettazione della diversità dell’altro, un rapporto basato sull’armonia e sulla pace. Queste sono le caratteristiche dell’evangelizzazione di un cristiano. Questa è la potenza di Dio in noi se la lasciamo agire, una potenza che converte il nostro cuore, una potenza che converte le nostre relazioni con gli altri e con Dio.

Accogliere questa potenza ogni giorno dal seme della Parola che ci viene donato dalla Chiesa significa tenere sempre acceso il motore dell’evangelizzazione, dell’annuncio e della testimonianza. Quando  facciamo spegnere questa potenza  allontanandoci dalla Parola, dal suo Spirito, dall’Eucaristia… quando ci nutriamo dello spirito del mondo, allora smettiamo anche di essere evangelizzatori e discepoli di Gesù. Una pagina programmatica, paradigmatica e emblematica per ogni cristiano che prende sul serio la sua vita.

Che fine ha fatto il potere di Gesù dentro di te?


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade