Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 31 Luglio 2021

93

Le persone stupide molto spesso anche sono persone ignoranti cioè ignorano la verità delle cose e delle persone e quindi i loro comportamenti sono consequenziali.

A questa categoria appartiene Erode, un fantoccio messo sul trono di Israele che si serviva del popolo piuttosto che servirlo e la scena che conosciamo benissimo di questo banchetto finito tragicamente con la morte di Giovanni il Battista è una lezione per tutti noi oggi per vedere quanto grado di stupidità, di ignoranza c’è nel nostro cuore quando eliminiamo gli altri dalla nostra vita con i nostri giudizi e con i nostri modi di fare solo perché gli altri ci dicono la nostra verità.

Quella che non vorremmo sentire perché ci costruiamo un immagine di noi stessi perfetta, che non vogliamo scalfire e la menzogna della nostra vita custodisce molto bene questa immagine. Quanti fra di noi  ancora credenti e praticanti partoriamo dal cuore propositi omicidi nei confronti di altre persone che magari abbiamo ascoltato anche piacevolmente…ma poi ne decretiamo la morte! Siamo come quei sepolcri imbiancati che fuori sembrano belli a vedersi, dentro invece c’è marciume.

Oggi chiedo al Signore di fare luce nel mio cuore e nella mia mente per vedere quanta stupidità e ignoranza c’è che mi impediscono di vivere da vero cristiano.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedenteGesuiti – Commento al Vangelo del giorno, 31 Luglio 2021
Articolo successivoPadre Pedro Pablo – Commento al Vangelo del 31 Luglio 2021