Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 30 Giugno 2020

85

È sempre stupefacente vedere come Gesù di fronte al male, ogni sorta di male, rimane impassibile. Il male non lo tocca perché Egli è il Signore, il Re dei re: tutto e sottomesso a lui, anzi il male di fronte a Gesù scappa via, si annienta.

Il nostro comportamento è così diverso da quello di Gesù!!! Abbiamo paura di tutto ormai e di tutti…  un minimo problema, una preoccupazione, una difficoltà, ci mettono subito nel panico ci destabilizzano la vita. Per non parlare poi di tutte quelle situazioni che ci rinchiudono in una sorta di negatività che rendano che rendono buia  tutta la nostra vita e anche quella degli altri.

Eppure abbiamo in noi lo Spirito del Risorto: come mai non facciamo agire questo spirito di Potenza sul male? È una domanda che questo Vangelo oggi ci può rivolgere. Forti della potenza del RISORTO in noi possiamo vincere ogni male perché è il Risorto che vince in noi.

Chiediamo al Signore Gesù di alzare oggi la sua voce su ogni forma di male che ci possa tentare o attanagliare nella nostra vita, alzare la voce: Taci… scompari dalla vita di questo mio figlio! il Signore lo farà con la potenza che ci abita, ma bisogna crederci.

EGLI HA VINTO IL MALE PER SEMPRE.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade