Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 29 Settembre 2021

64

La risposta di Gesù a questo pio israelita si rifà a un detto popolare che significa in sostanza: ti conosco da sempre..Gesù sa se nel ns cuore c’è falsità…lo sa perché ci conosce nell’intimo da sempre. Chi si mantiene nella verità in questo mondo… Sarà capace di “vedere” un altro mondo:quello di Dio, quelllo del Cielo abitato dai santi e dagli angeli. Non in futuro ma oggi.

E in questo ci aiutano gli arcangeli che oggi festeggiamo. Essi ci aiutano a vedere il modo di agire di Dio nella nostra vita e la sua potenza. Chiediamo agli arcangeli che oggi celebriamo di illuminare il ns cuore x combattere con Michele ogni falsità, per avere la forza di restare puri di cuore con Gabriele e per guarire i ns occhi e il ns cuore da tutto ciò che ci allontana da Dio.

Chiedere la loro protezione significa rimanere in Dio qualsiasi cosa ci accada nella vita. Noi possiamo essere quindi dei “combattenti” di Dio in questo mondo, “annunciatori” della sua misericordia, e “guaritori” per tutti coloro che sono malati d’amore, quello vero. La presenza degli arcangeli invocata e amata ci lega a Dio e ci fa entrare nel suo mondo. Non sottovalutiamo la loro potenza!


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedentep. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 29 Settembre 2021
Articolo successivoMonastero di Bose – Commento al Vangelo del giorno – 29 Settembre 2021