Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2022

141

- Pubblicità -

Il sì  di Maria  ci ha aperto le porte della salvezza. Dio si propone ogni giorno al nostro cuore chiedendoci di ospitare il Figlio per la nostra felicità e per quella degli altri. Il nostro  sì ci rende fecondi.

Non possiamo immaginare cosa avviene nella nostra vita quando diciamo sì al signore: si aprono orizzonti impensati. I nostri si vincono le nostre sterilità. E il nostro cuore riposa nella certezza che a Dio  nulla è impossibile. Quando diciamo sì  a Dio salviamo il mondo  insieme a Lui. Ci divinizziamo. Dire sì a Dio è fonte di pace, perché Egli è la nostra Pace. Ne abbiamo tanto bisogno oggi in tutto il mondo.

Oggi, offri il tuo sì  attraverso il cuore di Maria  nostra madre. E vedrai che Dio ti inondera’ del suo Spirito e la sua Pace ti stupirà…


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedentedon Ivan Licinio – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2022
Articolo successivoArcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 25 Marzo 2022