Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 23 Settembre 2020

130

Lo stile del cristiano, del discepolo, dell’evangelizzatore, è caratterizzato dall’essenzialita’ e dalla libertà. Non sempre si è accolti nella vita degli altri… Semplicemente perché apparteniamo a Gesù.

Ma bisogna lasciare liberi gli altri di non accoglierci. Capita ancora oggi. Non si è accolti in un luogo, in un paese o città perché la nostra presenza può suscitare invidie, o semplicemente confermare pregiudizi. A volte è la stessa chiesa istituzione che non accoglie i suoi discepoli e cerca di neutralizzarli, isolarli… Renderli invisibili.

Ma chi ha io potere ricevuto dal Risorto di sconfiggere il male, va avanti per la sua strada. Il male è subdolo e si infiltra ovunque, anche nella chiesa. Quanti profeti uccisi dalla chiesa e poi riabilitato dopo molti anni! Il vero discepolo non se ne dà un problema, se non viene accolto… Perché è bum uomo libero. Signore donaci questi discepoli e trasformarci a tua immagine.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade