Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 19 Novembre 2021

49

Il tempio era il luogo della presenza di Dio per i giudei. Gesù era solito andare ogni giorno quando era a Gerusalemme. E vi insegnava. La sua predicazione toccava i cuori tanto che tutti coloro che lo ascoltavano ne erano affascinati. Questo era il motivo di stare nel tempio:ascoltare la Parola, incontrare cioè Dio. I giudei invece avevano travisato la finalità con i loro interessi mondani.

Gesù rivendica questo fine e lo fa con forza. A volte nella vita dobbiamo rivendicare con forza i valori del vangelo in una società ormai pagana, non solo, ma anche all’interno delle nostre chiese. Chi lo fa incappa nell’ostilità di chi ama i compromessi, dei perbenisti religiosi….sino a rischiare di essere tolto di mezzo. Lo vediamo anche oggi con Papa Francesco.

Io da che parte sto? Sono uno dei venditori del tempio oppure sono dalla parte di Gesù? Il tempio che sono io, da cosa deve essere purificato ancora? Ma io pendo dalle labbra di Gesù quando ascolto la sua Parola?


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade 

Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 19 Novembre 2021
Articolo successivoLuis Cruz – Commento al Vangelo del 19 Novembre 2021