Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 16 Ottobre 2020

62

L’ ipocrita indossa una maschera, è attore sul palcoscenico della vita. È uno che nasconde la verità di se stesso… la nasconde a se stesso e agli altri. Ma Gesù dice che tutto sarà conosciuto, tutto sarà svelato: gli ipocriti non durano molto tempo, alla fin fine si rivelano per quello che sono.

Come uscire fuori da questo inganno dell’ipocrisia? Gesù ce lo fa capire in queste parole: solo accogliendo e credendo all’amore di Dio per noi. Per il Signore valiamo molto, tantissimo… per questo non ci è consentito barare nella vita e l’amore del Signore nasce dall’ autenticità con cui ha creato le sue creature. Mantenere viva questa autenticità è segno di salvezza e di santità, e come mantenerla viva se non accogliendo il suo amore infinito?

L ‘amore purifica il cuore. È l’amore di Dio che ci fa cadere le maschere. Sentirsi amati pienamente da Dio per quello che si è non per quello che si presume di essere o che si desidera essere.. questa è la chiave di volta per curare la nostra ipocrisia. L’ipocrisia è un virus che attacca tutti, credenti e non credenti soprattutto i cristiani e coloro che si reputano “religiosi”, coloro che consumano le sacrestie. L ‘ipocrisia è il più grande nemico da combattere nella vita della chiesa e di ciascun cristiano.

Apriamo il cuore all’amore di Dio e chiediamo di purificare il nostro cuore, la nostra mente, di farci fare verità dentro di noi. Non c’è persona più bella che la persona autentica che non deve nascondere niente, che si presenta per quello che è alla luce del sole. L’ autenticità è il primo passo verso la santità. Sr palmarita guida 


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade