Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 15 Maggio 2020

139

La Parola è fonte inesauribile di ricchezza e quanto più la  leggiamo  tanto più il Signore ci fa andare in profondità: è lo Spirito santo  che scruta le profondità della Parola di Dio e allora oggi la luce dello Spirito Santo ci può far riflettere sul senso della elezione, della scelta che Gesù fa di ciascuno di noi per chiamarci alla sua conoscenza, al suo amore. Scelta che inizia dal giorno del battesimo. Tra tanti, Egli predilige alcuni.

Questa è la scelta: ognuno di noi Cristiano battezzato, è stato scelto dal Signore fra tanti uomini e donne che popolano la Terra e questa è una scelta d’amore. Non è una scelta di convenienza, è una scelta gratuita, libera, di amore. Chiamati dall’amore a conoscere l’amore per sperimentare l’amore, per trasmettere l’amore, per vivere infine di Amore. Come pensiamo questa elezione?

Che importanza diamo a questa scelta che il Signore ha fatto di noi? come rispondiamo di questa scelta? cioè come traduciamo l’amore  ogni giorno in piccoli o grandi gesti di Carità di delicatezza, di tenerezza, di rispetto, di condivisione, di compassione, di misericordia? l’amore va declinato in gesti: non bastano le parole per dire l’amore, l’amore va concretizzato. E questa è la risposta alla scelta che Dio ha fatto di noi: la concretizzazione dell’amore nel nostro quotidiano dove sperimentiamo la nostra amicizia con Dio, la nostra reciprocità nell’amore.

Chiediamo oggi al Signore di renderci sempre più consapevoli di questa elezione, di questa scelta di amicizia che il Signore ha fatto di ciascun battezzato e di renderne e testimonianza,  perché l’amore con l’amor si paga.


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade