Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 1 Luglio 2020

132

Ancora oggi un passo evangelico dove Gesù libera dal male. Il demonio è tormentato dalla presenza di Gesù: ovunque lo spirito del male arrivi, persone, case, luoghi, animali, il Creato…quando in quegli stessi luoghi arriva Gesù, la sua presenza, la sua benedizione, il suo spirito, allora il demonio è tormentato e fugge via. Gesu è il tormento del demonio.

E lo sarà sino alla fine dei tempi, al Giudizio finale quando il demonio sarà precipitato, sconfitto per sempre. Quando nella nostra vita lasciamo spazio alla presenza del Risorto il male non ci può toccare. Si aggira intorno a noi certo, come Leone ruggente (come dice Pietro) in cerca di chi divorare, ma non può fare più di tanto. Con la presenza di Gesù in una persona, in un luogo…

Il demonio scappa via ed è tormentato da questa presenza di Gesù che lo perseguita. Ma ci sono anche molti fra noi che non hanno interesse a far entrare Gesù nella loro vita perché sono già presi dallo spirito di mondanità che è tipico del maligno. Sono molto presi dai loro interessi, come questi abitanti pagani che mandarono via Gesù dalla loro terra piuttosto che accoglierlo per avere liberato dal demonio due di loro. Ma a costoro non interessava la guarigione dei loro compaesani, interessava l’economia, il denaro… ciò che avevano perduto.

Gesù per loro era un pericolo,  qualcuno che rovinava i loro interessi. Quando non abbiamo interesse per Gesù rimaniamo rinchiusi nella rete del maligno, dello spirito di mondanità, della cultura idolatrica delle nostre idee e posizione. In definitiva rimaniamo schiavi di noi stessi e del male. Senza Gesù non c’è Liberazione nella nostra vita, né nella vita di chi ci circonda. Oggi chiedo al Signore di liberarmi da ogni interesse mondano, da tutto ciò che mi può allontanare da lui e lo supplico di restare con me come presenza viva come presenza che tormenta il male che si vuole avvicinare a me per distruggermi, per posséder mi, per infastidirmi, per tormentarmi.

Gesù  in me è il tormento del demonio. Gesù mi rende libero, come questi due indemoniati che grazie a Lui hanno ricominciato a vivere con dignità. Voglio vivere da persona libera o da schiavo?


A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade