Sebastián Puyal – Commento al Vangelo del 9 Ottobre 2021

70

Come avrà sussultato il cuore del Signore all’udire una donna che, tra la folla, alza la voce per lodare la Santissima Vergine. Non è difficile immaginare la gioia del Signore nell’ascoltare questo complimento lanciato a sua madre.

A sua volta Gesù, però, le dà un motivo più profondo e grande per esaltarla. Non solo Maria è beata perché è la Madre di Dio, ma lo è anche perché ha ascoltato, come nessuno nella storia, la parola di Dio e l’ha osservata.

Maria ha risposto all’invito del Signore dicendogli: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola»[1]. E tutta la sua vita è stata un’eco di queste parole: ha cercato solamente che in essa si adempisse, in modo totale e radicale, la volontà di Dio.
Maria cerca e sa scoprire, nel corso di ogni giornata, ciò che Dio vuole da lei. «Era l’elogio di sua Madre, del suo fiat, sincero, pieno di dedizione, portato a compimento fino alle ultime conseguenze, che non si sarebbe manifestato in gesti spettacolari, ma nel sacrificio nascosto e silenzioso di ogni giorno»[2].

Seguire l’esempio di Maria, seguire il cammino della Madonna, vuol dire fare in modo che si adempia, in noi, ogni giorno, la volontà di Dio, realizzata nelle mille cose piccole che la costituiscono.

Sebastián Puyal

[1] Lc 1, 38.
[2] San Josemaría, È Gesù che passa, n. 172.


Leggi altri commenti al Vangelo del giorno

Articolo precedenteDon Antonio Mancuso – Commento al Vangelo del 9 Ottobre 2021
Articolo successivoIl Salmo Responsoriale Sal 89 (90) di Domenica 10 Ottobre 2021 (con musica)