San Rafael Arnaiz Baron – Commento al Vangelo del 15 Ottobre 2019

126

- Pubblicità -

Se il mondo che cerca Dio sapesse! Se i sapienti che cercano Dio nella conoscenza intellettuale e nelle vane discussioni sapessero; se gli uomini sapessero dove si trova Dio!

Quante guerre sarebbero impedite; quanta pace ci sarebbe nel mondo, quante anime sarebbero salvate. Insensati e stolti, voi che cercate Dio dove non c’è! Ascoltate e meravigliatevi: Dio è nel cuore dell’uomo, io, lo so. Ma, vedete, Dio vive nel cuore dell’uomo quando il cuore è distaccato da tutto ciò che non è lui, quando il cuore si accorge che Dio bussa alla sua porta (Ap 3,20) e, spazzando e ripulendo tutti i suoi appartamenti, si dispone così a ricevere colui che solo sazia veramente.

Com’è dolce vivere in questo modo, con Dio nel più profondo del cuore; quale dolcezza più grande che vedersi pieno di Dio!… Come costa poco, o piuttosto costa nulla, fare tutto ciò che lui vuole, poiché amiamo la sua volontà, ed anche il dolore e la sofferenza diventano pace, poiché soffriamo per amore.

Dio solo sazia l’anima e la riempie pienamente. (…) Vengano pure i sapienti e chiedano dove è Dio: Dio si trova lì dove il sapiente, con tutta la sua scienza piena di orgoglio, non può arrivare.

Fonte: «Vangelo del Giorno» è un servizio proposto dall’associazione internazionale Evangelizo.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO DI OGGI 

Qui puoi continuare a leggere altri commenti al Vangelo del giorno.

Date in elemosina, ed ecco, per voi tutto sarà puro.

- Pubblicità -

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 11, 37-41

In quel tempo, mentre Gesù stava parlando, un fariseo lo invitò a pranzo. Egli andò e si mise a tavola. Il fariseo vide e si meravigliò che non avesse fatto le abluzioni prima del pranzo.

Allora il Signore gli disse: «Voi farisei pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno? Date piuttosto in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro».

Parola del Signore

Articolo precedentedon Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del giorno, 15 Ottobre 2019
Articolo successivoCommento al Vangelo del 20 Ottobre 2019 – padre Alberto Lanaro, Diocesi di Vicenza