Robert Cheaib – Commento al Vangelo del 4 Aprile 2020

152

La potenza di Dio si manifesta nella sua capacità di tirare fuori il bene dal male. La grandezza dell’amore di Cristo si rivela nella sua volontà di salvare e di dare la vita, la propria vita, a coloro che hanno voluto ucciderlo.

Il Vangelo di oggi, pur nella tristezza che lo attraversa, — in fondo, siamo dinanzi a degli uomini di religione che congiurano contro un innocente per farlo fuori, alla faccia della misericordia, della giustizia e del ” non fare agli altri ciò che non vuoi che sia fatto a te” — è carico di speranza.

Una speranza che sgorga dalla capacità di Dio di capovolgere i progetti di male trasformandoli in bene, e i progetti di morte trasformandoli in occasione di dare vita. Dal male che hanno voluto infliggergli, Cristo ha tirato fuori tutti verso la riva della salvezza.

La storia, la tua storia, la storia di ogni uomo, non è sfuggita alla mano del Signore. Anche se sembra andare a rotoli, lui sa come riavvolgerla. Perciò, rivolgiti a Lui e non sarà confuso il tuo volto.

Fonte: il sito di Robert Cheaib oppure il suo canale Telegram

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l’Università Cattolica del Sacro Cuore.