Robert Cheaib – Commento al Vangelo del 18 Maggio 2020

313

Quando vive in apertura all’opera dello Spirito, la persona diventa trasparente. Il suo agire inizia sempre più a coincidere con l’opera dello Spirito.

In questo senso Gesù parla dello Spirito che testimonia per lui e anche dei discepoli che gli rendono testimonianza. Che grande chiamata che abbiamo ricevuto: di essere, nella nostra umanità, trasparenza all’azione divina.

Quando ci sentiamo poca roba ricordiamoci di questa grande chiamata, che non è una conquista, ma un Dono da accogliere.

Fonte: il sito di Robert Cheaib oppure il suo canale Telegram

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l’Università Cattolica del Sacro Cuore.