Robert Cheaib – Commento al Vangelo del 17 Marzo 2020 – Mt 18, 21-35

5

Donare all’uomo è prestare a Dio. Perdonare all’uomo è il canale per farsi raggiungere dal perdono di Dio.

Dio vuole donarsi, ma per poterlo accogliere dobbiamo fargli spazio in noi stessi. E questo spazio non si crea svuotandosi. L’ideale cristiano non è il vuoto apatico. La via cristiana è la pienezza dell’amore, è l’empatia e la compassione.

A Dio non si fa spazio con il distacco fine a sé stesso, ma con la relazione. Restaurando le relazioni ferite, siamo già spazio di Dio, perché solo Lui riuscita, e il perdono è primizia di risurrezione.

Fonte: il sito di Robert Cheaib oppure il suo canale Telegram

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l’Università Cattolica del Sacro Cuore.