Robert Cheaib – Commento al Vangelo del 16 Settembre 2020

64

Quando guardiamo le vicende dei santi e dei martiti, notiamo una costante: la loro epoca non li capisce, li rifiuta, anzi, a volte proprio li uccide. Il mondo, ci dice la lettera agli ebrei, non è degno di loro.

Ma loro si fanno dono. Imitano la Sapienza di Dio, Gesù Cristo, che, pur essendo stato frainteso, ha detto tutto quello che aveva udito dal Padre. E pur essendo stato perseguitato, ha dato la vita.

La Sapienza è giustificatandalle sue opere. Giustifica con la sua opera.


Fonte: il sito di Robert Cheaib oppure il suo canale Telegram

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l’Università Cattolica del Sacro Cuore.