Robert Cheaib – Commento al Vangelo del 12 Ottobre 2019

348

La parola di Dio è un grembo in cui veniamo rigenerati alla vita nello Spirito. Frequentando le sue immagini, le sue suggestioni, le sue esigenze, veniamo gradualmente trasformati.

La grazia vi opera e guardando a Cristo veniamo cristificati, se accettiamo non solo do vederlo, ma anche di imitarlo. In essa c’è il latte e il miele di una terra promessa che ci richiama a ciò che conta, all’essenziale. Non è solo latte che consola, è anche cibo solido che fa crescere.

Non è solo carezze di un Padre che è anche Madre, è la mano decisa di un Padre che ama educando, ama esigendo, ovvero, spingendo fuori la bellezza che altrimenti rimarrebbe solo un bocciolo incompiuto. «Beati, allora, coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

Fonte: il sito di Robert Cheaib oppure il suo canale Telegram

Docente di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e l’Università Cattolica del Sacro Cuore.