Piotr Zygulski – Commento al Vangelo del 5 Dicembre 2019

3

Avvento è… «un uomo saggio»

La saggezza è mettere insieme ascolto e azione, radicata in quell’ascolto. Qui Gesù si riferisce a tutto il discorso della montagna, alle beatitudini, all’amore incondizionato per tutti, anche per i nemici, senza arrogarci noi il diritto di giudicare gli altri al posto di Dio.

Cose che si sanno, l’abc del cristianesimo, si dirà; ma molte volte si agisce senza tenere in considerazione questa volontà di Dio, che pure dovrebbe essere nota, in teoria. Vera saggezza è allora incastonare nella vita questa parola e in questa parola la nostra vita.

Commento a cura di:

Piotr ZygulskiPiotr Zygulski, nato a Genova nel 1993, dopo gli studi in Economia all’Università di Genova ha ottenuto la Laurea Magistrale in Filosofia ed Etica delle Relazioni all’Università di Perugia e in Ontologia Trinitaria all’Istituto Universitario Sophia di Loppiano (FI), dove attualmente è dottorando in studi teologici interreligiosi. Dirige la rivista di dibattito ecclesiale “Nipoti di Maritain” (sito).

Tra le pubblicazioni: Il Battesimo di Gesù. Un’immersione nella storicità dei Vangeli, Postfazione di Gérard Rossé, EDB 2019.


Chi fa la volontà del Padre mio, entrerà nel regno dei cieli.
Dal Vangelo secondo Matteo Mt 7, 21.24-27   In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:   «Non chiunque mi dice: “Signore, Signore”, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.   Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perché era fondata sulla roccia.   Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».
Parola del Signore