Per la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 4 Novembre 2021

86

Oggi, la “Parabola delle pecore perse” trasmette conforto e speranza. Perché, chi non è stato perso in questa vita? È sorprendente che i farisei e gli scribi si lamentavano (dietro la schiena di Gesù) dicendo: “Questo accoglie i peccatori”. A quanto pare questi ragazzi non sarebbero mai stati persi. Mai! Erano perfetti! Che credevano; perché in realtà sono molto triste: erano cieco, disprezzando gli altri, sempre con un volto funebre …

Il secondo nome di Dio è “Misericordia”. Che grande conforto per sapere che mio Padre-Dio mi sorride sempre, specialmente quando tornerò a Lui!

AUTORE: Autori Vari
FONTE: Evangeli.net – Illustrazione: Pili Piñero

Articolo precedentedon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 4 Novembre 2021
Articolo successivoContemplare il Vangelo del 4 Novembre 2021