Per la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 29 Marzo 2020 – Gv 11, 1-45

6

Oggi stiamo assistendo ad un segnale del cielo incontestabile. Lazzaro era morto da quattro giorni! Ma per Gesù, —che è la Vita— il suo amico era solo “addormentato”. Dio è l’autore della vita e Gesù —Figlio di Dio— dice: «Io vado a svegliarlo». Alcuni scribi e farisei avevano ripetutamente chiesto un segno dal cielo per dimostrare che Gesù era da Dio. Eccolo lì! Un miracolo spettacolare… Credettero? Si sono convertiti? Una settimana più tardi hanno portato Cristo sulla Croce.

Il segnale definitivo fu la gloriosa Risurrezione di Gesù Cristo: nessuno dovette slegarlo!