Per la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 13 Giugno 2020

162

Oggi Gesù continua a parlarci di rispetto per gli altri. Vogliamo amare? Allora dobbiamo prendere cura del linguaggio (“come diciamo le cose”) e la verità (“le cose che diciamo”). A volte nell’ambiente ascoltiamo stupidagini come: “Ti giuro per i miei antenati” (o espressioni simili). Chi giura troppo è perché dice troppe bugie!

Vuoi essere amato? Abbi parola! Come consiglia Gesù: «non giurate mai né per il cielo (…), né per la terra (…), nemmeno sulla tua testa», perché nemmeno sai quanti capelli hai su di essa.

AUTORE: Autori Vari
FONTE: Evangeli.net – Illustrazione: Pili Piñero
SITO WEB: http://evangeli.net