Per la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 11 Gennaio 2020

625

Oggi vediamo come gli piace al Signore la nostra fiducia in Lui. Naturalmente, è normale. Gesù è Dio e noi siamo povere creature, macchiate di lebbra. Fidarsi di Dio è il più normale! Gesù, infatti, non esitò nemmeno due secondi ad assitere quel lebbroso, «Lo voglio, sii pulito».

Dobbiamo mostrare la nostra fiducia in Dio, sopratutto, essendo audaci (osati e determini) nella nostra preghiera.


Fonte

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO DI OGGI

Immediatamente la lebbra scomparve da lui.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 5, 12-16

Un giorno, mentre Gesù si trovava in una città, ecco, un uomo coperto di lebbra lo vide e gli si gettò dinanzi, pregandolo: «Signore, se vuoi, puoi purificarmi».

Gesù tese la mano e lo toccò dicendo: «Lo voglio, sii purificato!». E immediatamente la lebbra scomparve da lui. Gli ordinò di non dirlo a nessuno: «Va’ invece a mostrarti al sacerdote e fa’ l’offerta per la tua purificazione, come Mosè ha prescritto, a testimonianza per loro».

Di lui si parlava sempre di più, e folle numerose venivano per ascoltarlo e farsi guarire dalle loro malattie. Ma egli si ritirava in luoghi deserti a pregare.

Parola del Signore