Paolo Curtaz – Commento al Vangelo del 11 Dicembre 2020 – Mt 11, 16-19

165

L’avvento è una gigantesca opportunità che ci regaliamo per verificare la rotta della nostra barca. Sempre che abbiamo ancora il coraggio di stringere forte il timone e non ci lasciamo trascinare dai venti o dalle maree…

Abbiamo scoperto, grazie al Vangelo, di essere preziosi agli occhi di Dio che si è raccontato in Gesù, abbiamo scoperto di essere amati a prescindere, e abbiamo, finalmente, preso in mano la nostra vita, decidendo dove indirizzarla.

Fare memoria della (ri)nascita di Cristo in noi ci porta, con semplicità, a superare quegli atteggiamenti che ci impediscono di fiorire fra cui, sempre più diffuso, quello di chi si lamenta sempre di tutto e di tutti, Dio in primis, perché non si occupa di noi (o come noi vorremmo…).

Ecco, anche basta. Smettiamola di fare i bambini capricciosi e cominciamo a diventare adulti nella fede, che dite?

Fonte | LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO DEL GIORNO