Padre Antonio Salinaro – Commento al Vangelo del 4 Ottobre 2020

173

Penso che sia importante in questo giorno in cui ricordiamo il nostro padre francesco d’’Assisi, fare scelte importanti per la vita della collettività e della comunità! Francesco ha avuto la capacità di accendere i riflettori sulle situazioni marginali della vita di Assisi del suo tempo, denunciando in questo modo i mali che la circondavano.

Oggi tocca a noi essere uomini e donne capaci di stare nelle situazioni più “scartate” per dargli luminosità, parola, voce… e non come fanno i mass media! Ma in modo costruttivo e riscattante!!!

San francesco è stato un grande direttore della luce della vita: ha conquistato il cuore dei ricchi, abbandonando ciò che è confortevole per ciò che è vero; ha conquistato il cuore dei poveri, derelitti e lebbrosi con l’obbedienza alle parole di bellezza e speranza che scopriva nel Vangelo di Gesù così amante dell’umanità; ha conquistato il cuore del sultano con la sua pacifica voglia di arricchirsi della diversità dell’altro; ha conquistato i posteri perché continua a rimanere un pellegrino insegnandoci a non appropriarci di niente; ha conquistato la mia vita consegnandomi un progetto, un ideale, un amore di cui ormai sono felicemente prigioniero.

Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».


Via Facebook