Padre Antonio Salinaro – Commento al Vangelo del 30 Settembre 2020

309

Ci sono dei luoghi privilegiati in cui la vita si manifesta pienamente e ci sorprende: la strada! E in questa strada il nostro cammino e nel cammino gli incontri e negli incontri la bellezza di un progetto futuro! Inseguire la vita è forse uno dei movimenti più umani e più entusiasmanti soprattutto quando cerchiamo prospetttive nuove per cambiare il mondo! Gesù offre questa possibilità.

I suoi consigli intendono conservarci nella libertà per questo non ci prospetta il successo ma la bellezza di una vita fraterna inclusiva e priva di arrivismi; non ci prospetta lacci imprigionanti con il passato ma inseguimenti di mondi futuri; non ci chiude in circoli parentali o amicali privi di creatività e statici ma ci incoraggia ad affrontare gli orizzonti lontani disegnandoli sulla tela del domani!!!

Gesù sa che la vita corre e che se rimaniamo rintanati nelle nostre stanze qualcuno costruirà il domani senza il nostro contributo …. allora sarà meglio essere leggeri, fiduciosi e allenati per costruire e consegnare il mondo che vorremmo per noi e per chi ci inseguirà facendo suoi i sogni di Dio…. Gesù non vuole persone accondiscendenti ma creatività umanizzanti!!!

«Ti seguirò dovunque tu vada». E Gesù gli rispose: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell’uomo non ha dove posare il capo».


Via Facebook