p. Gaetano Piccolo S.I. – Commento al Vangelo di giovedì 3 Dicembre 2020

103

COSTRUIRE

Se è vero in ogni momento della vita, ancor di più nei periodi di difficoltà e di scoraggiamento è importante darsi un obiettivo: ho a disposizione dei mattoni, pochi o tanti, solidi o fragili, ma ci sono. Piuttosto che rimanere a guardare, a commiserarli o a sperare che diventino migliori, posso dedicare il mio tempo a farne qualcosa!

Mettersi a costruire vuol dire darsi un compito, avere fiducia nella possibilità di realizzare qualcosa, decidere di vivere per qualcuno.

Il Signore si offre per accompagnarci in quest’opera di costruzione: è il fornitore del materiale, è l’architetto e l’ingegnere, è il capocantiere. Per costruire bene abbiamo bisogno di metterci in ascolto di quello che ci suggerisce. Noi possiamo contribuire con la nostra opera a questo grande cantiere che è la creazione.

UN IMPEGNO

Oggi provo a mettere un primo mattone di quello che desidero costruire con le risorse che ho a disposizione, ascoltando quello che il Signore mi suggerisce.

P. Gaetano Piccolo S.I.
Compagnia di Gesù (Societas Iesu)Fonte