p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 4 Settembre 2020

19

Buongiorno brava gente e pace e bene.

Oggi condividiamo alla luce del Vangelo l’invito a vivere una relazione con Gesù che ci aiuta ad essere persone che non giudicano ma contente di vivere e io con san Francesco…

In viaggio verso Milano per i funerali dell’amico e fratello Philippe Daverio…

“ad Assisi per la prima volta i sentimenti umani rappresentati nell’arte. Sorrisi e lacrime gioia e dolore”.

Diretta Facebook


Link al video

Articolo precedenteCommento alle letture di domenica 6 Settembre 2020 – Carlo Miglietta
Articolo successivoCommento al Vangelo dal foglietto “La Domenica” del 6 Settembre 2020