p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 30 Marzo 2021

191

Eccoci #bravagente! Il Vangelo del cammino di questo Martedi santo che apre la #settimanasanta ci invita a guardare a tre discepoli di Gesù: Giovanni, Pietro e Giuda tre espressioni della nostra possibile umanità: la fedeltà, la fragilità e il tradimento…e lo facciamo con san Ffrancesco lungo le strade della vita e nelle nostre case.

Link al video
Articolo precedentedon Antonio Savone – Commento al Vangelo del 30 Marzo 2021
Articolo successivoPadre Pedro Pablo Hernandez – Commento al Vangelo del 30 Marzo 2021