p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 29 Ottobre 2020

28

Buongiorno brava gente e pace e bene a tutti voi.

Il Vangelo di oggi ci pone dinanzi due immagini quella della volpe e quella della chioccia…è la strada della Parola che ci invita a prendere posizione a scegliere chi vogliamo essere…noi scegliamo di riparare, ricominciare…

E lo facciamo insieme a san Francesco…lungo le strade della vita e nelle nostre case.

Alle 21, cinque minuti con i Fioretti di Francesco…


Link al video
Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 1 Novembre 2020 – p. Ermes Ronchi
Articolo successivodon Cristiano Mauri – Commento al Vangelo del 29 Ottobre 2020