p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 26 Marzo 2021

124

Eccoci #bravagente! Il Vangelo del cammino di #quaresima ci pone dinanzi ad una scelta: tiratori di pietre o lanciatori di opere buone? e noi?… e lo facciamo con san Francesco lungo le strade della vita e nelle nostre case.

Link al video
Articolo precedenteGiuliva Di Berardino – Commento al Vangelo di venerdì 26 Marzo 2021
Articolo successivodon Mauro Leonardi – Commento (e poesia) al Vangelo del giorno, 26 Marzo 2021