p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 26 Dicembre 2020

64

Buongiorno brava gente e pace e bene a tutti voi.

Auguri a chi porta il nome di Stefano… oggi il Vangelo ci dona una parola bellissima: Guardarsi… e fidarsi… e lo facciamo insieme a san Francesco… lungo le strade della vita e nelle nostre case.

Link al video
Articolo precedentedon Francesco Cosentino – Commento al Vangelo di domenica 27 Dicembre 2020
Articolo successivoMons. Costantino Di Bruno – Commento al Vangelo del 27 Dicembre 2020