p. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 11 Novembre 2020

64

Buongiorno brava gente e pace e bene a tutti voi.

Oggi Gesù ci parla del suo cammino verso Gerusalemme e come oltrepassa oltre i confini per guarire le persone… ci viene incontro una affermazione di Neruda attraverso la parola grazie… e dice “una sola parola, logora, ma che brilla come una vecchia moneta: Grazie“…

E lo facciamo insieme a san Francesco… lungo le strade della vita e nelle nostre case.


Link al video