p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 6 Maggio 2020

258

Oggi Giovanni sembra fare un bilancio su chi ha creduto e accolto la ‘buona notizia’ di Gesù, molti credettero in Gesù ed ebbero il coraggio di manifestare la loro fede pubblicamente. Altri discepoli credettero, ma non ebbero il coraggio di manifestare pubblicamente la loro fede. Ebbero paura di essere espulsi dalla sinagoga. E molti non credettero!!! Insomma un quadro simile alla situazione odierna.

Mi piace pensare che le parole usate da Giovanni all’inizio del Vangelo di oggi siano una forma di translitterazione del concetto di ‘Figlio di Dio’, ‘ben Elohim’, ebraico. Forse non tutti sanno, che nella visione ebraica dire ‘Figlio di…’, non significa necessariamente affermare che due o più soggeti avessero la stessa natura, altrimenti quando Gesù chiama Pietro di Figlio di Giona saremmo difronte a un problema serio (Giona era un personaggio vissuto secoli prima di Pietro). Dire ‘ Figlio di…’ significava comportarsi esattamente come qualcuno.

Ecco, Giovanni oggi ci dice che chi vede Gesù vede Colui che lo ha inviato. Non sto mettendo in questione la divinità di Gesù, se qualcuno sta pensando questo, ma mi piace pensare che questa sua divinità non è qualcosa di scontato ma di riconosciuto. Chi ama, chi dona, chi si sacrifica per amore e solidarietà, chi soffre per la vera giustizia, chi vivi le beatitudini questi conoscono Gesù, lo ascoltano, ci credono e pertanto sono ‘Figli/e di Dio’.

Ora se noi ascoltiamo i vangeli, ma non ci impegniamo a perdonare, a sradicare le differenze economiche e sociali, a denunciare il razzismo e ogni forma di superiorità inesistente, se continuiamo ad appoggiare politiche di chiusura, a usare linguaggi di odio , a diffondere la disinformazione e le bugie…beh, per usare il vangelo di oggi, non vorrei essere con voi nell’ultimo giorno, e nemmeno ora a dire il vero ma lasciamo a Dio il compito di convertirci a tutti/e.

p. Arturo MCCJ

Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno