p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 4 Giugno 2020

179

Uno scriba che ha appena ascoltato la discussione di Gesù con i sadducei a proposito della resurrezione dei morti e ha apprezzato la sapienza di Gesù e allora si avvicina per capire di più. Anche oggi molta gente vuole sapere cosa è più importante nella religione. Alcuni dicono che è l’essere battezzati.

Altri dicono che è andare a Messa o partecipare alla Messa della domenica. Che la comunione si deve prendere in bocca, o in mano…La domanda dello scriba però Può sembrare strana perché doveva sapere la risposta. Il primo comandamento, cioè il più importante è quello che anche Dio osserva era Il riposo del sabato. La risposta di Gesù è rivoluzionaria, o forse più radicale, perché va alla radice della fede ebraica e non alle sue pratiche.

Gesù risponde rinviando lo scriba a una parola contenuta nella Torah: “Il primo comandamento è: “Ascolta, Israele! Il Signore Dio nostro è l’unico Signore; amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza” (Dt 6,4-5)”. Egli sta citando la professione di fede ripetuta tre volte al giorno dal credente ebreo. Noi ascoltiamo Dio per assumere il suo pensiero, per rispondere all’amore con cui egli ci ha amati per primo; se realmente lo ascoltiamo allora non potremo non sentire in noi la forza di amare che ci è vicino. il comandamento dell’amore di Dio fa tutt’uno con quello dell’amore del prossimo.

L’uomo compiuto, l’uomo “non lontano dal regno di Dio” è colui che, amando Dio con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutte le forze sa amare il prossimo come se stesso. E Gesù conclude dicendo: “Non c’è altro comandamento più importante di questi”. E il decalogo? Per Gesù non sembra avere questa importanza. Per i giudei l’amore a Dio doveva essere totale, e la prossimo relativo, ma Gesù ricorda a chi lo sta ascoltando che Dio vuole l’amore , non tanto verso sé ma verso gli altri. Mi sa che spesso siamo più giudei che cristiani.


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno