p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 31 Luglio 2020

112

Dopo una lunga assenza, anche Gesù ritorna, come al solito, un sabato, e si reca alla riunione della comunità. La gente di Nazaret rimane scandalizzata.

Le persone che avrebbero dovuto essere le prime ad accettare la Buona Notizia, sono le prime che rifiutano di accettarla. Insomma il testo ci ricorda che il parlare di Gesù e il suo agire non erano imparziali, e lo sappiamo bene se facciamo memoria di ciò che ci viene raccontato dai vangeli.

Il suo pensiero era critico, obbiettivo e sbugiardava tutte le ipocrisie nascoste da un nazionalismo e un senso di superiorità a cui tutti, compresi i suoi concittadini, si erano identificati. Sembra quasi che Matteo abbia messo questo episodio per ricordare agli ascoltatori che Gesù non sempre ci dirà le cose che vogliamo ascoltare, anche se andassimo tutti i giorni in chiesa o pregassimo diverse ore al giorno.


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno