p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 27 Maggio 2020

177

La preghiera di Gesù continua nel testo di oggi ma prende una direzione diversa rispetto a quanto abbiamo sentito ieri. Eravamo rimasti con la richiesta fatta da Gesù affinché Dio non lasciasse che i suoi discepoli si perdessero nel mondo. In particolare, Gesù sottolinea come il perdersi nel mondo sia contrassegnato da un aspetto: la divisione. Nella preghiera di oggi la comunità si trova ad affrontare una grande crisi, ossia i conflitti interni dovuti a visioni, filosofie e anche Cristologie che avevano portato molti cristiani dell’epoca e a separarsi tra di loro. La comunità, con le parole del Signore, sottolinea come l’unione non nasce dalla simpatia, o dalla stessa posizione politica, ma dalla penetrazione del mistero di Dio assunto come padre, compreso come tale.

Cosa porta una comunità a dividersi? Il Vangelo sembra darci la risposta con un semplice parola: il mondo. Quando Giovanni usa la parola mondo non fa riferimento al luogo geografico, al pianeta dove viviamo. Giovanni parla della visione che sia ha della società, del sistema economico, dell’ecologia, ossia delle relazioni che determinano il benestare o meno di una popolazione. Allora com’è oggi il mondo promuoveva una visione abbastanza distorta della realtà: esisteva un mondo per i VIP e un mondo per gruppi di persone che non meritavano di vivere in pienezza. Voi penserete. Che c’entra con noi??? Molto!!! Perché anche oggi le divisioni che sono dentro una comunità cristiana e non solo, nascono proprio da valori e principi che si sono innestati nei nostri cuori e nelle nostre teste. Basta dare un’occhiata alle posizioni di coloro che si dicono cristiani ma di fronte a persone senza diritti, senza casa, con religione diversa, sono meritevole di insulti attacchi i giudizi, invece che di comprensione e misericordia. Gesù chiede che Dio intervenga con il suo amore e la sua forza perché i suoi seguaci non cadono nella stessa tentazione. Anche noi dovremmo prendere spunto dalle parole di Gesù nelle nostre preghiere!

p. Arturo MCCJ


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno