p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 24 Luglio 2020

204

Ed ecco sentiamo una delle parabole più belle, quella del seme. Ci potremmo domandare: che senso ha spiegare una parabola di per sé così chiara? nella sua forma originale , Gesù, raccontando questa parabola, sembra voler raccontare l’agire di Dio nella storia dell’umanità, mettendo l’attenzione sulla gratuità di Dio nel diffondere la sua parola senza alcun invito alla produttività umana perché tutto è grazia, tutto viene da Dio.

Matteo invece sembra focalizzarsi non tanto sul il seminatore o sul seme ma sulla recezione dell’annuncio da parte degli ascoltatori. La domanda che sorge dalla spiegazione matteana sembra essere proprio questa: tu quale terreno sei? È una bella domanda, non credete? Chi ha orecchi, Ascolti!


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno