p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 15 Giugno 2020

182

Nella Torah, l’insegnamento dato da Dio al suo popolo tramite Mosè, sta scritto il comando: “Siate santi, perché io, il Signore, vostro Dio, sono santo”. Ma cos’è questa santità di Dio che può essere estesa al suo popolo? Una differenza! Come Dio è differente dagli altri dèi e dalla mondanità, così anche il suo popolo deve vivere e mostrare una differenza rispetto agli altri: differenza soprattutto nel comportamento, nella prassi, nei rapporti con il prossimo.

Gesù allora si offre come nuova lettura della Torà citando un testo dell’Antica legge: “Avete inteso che è stato detto: Occhio per occhio, dente per dente!”. IN verità Gesù lo abbrevia perchè il testo diceva: ”Vita per vita, occhio per occhio, dente per dente, piede per piede, bruciatura per bruciatura, ferita per ferita, colpo per colpo” (Es 21,23- 25). Altro che perdono, se tu mi fai uno sgarro, come minimo ti faccio la stessa cosa. Certamente alle nostre orecchie di cristiani queste parole risuonano stonate, piene di odio e di violenza.

Possiamo però pensare che quando furono scritte, servissero per contenere la vendetta, ossia per non oltre passare il limite che a volte la rabbia portava ad infrangere. Ma Gesù sa molto bene che il male, la violenza, sono altamente contagiose e quindi propone un altro cammino, più difficile. Gesù chiede di restituire il male non con il male, ma con il bene. Perché se non sappiamo superare la violenza ricevuta, la spirale di violenza occuperà tutto e non sapremo più cosa fare.

Gesù non chiede di essere tonti, o di lasciarsi picchiare, ma di essere buoni ossia di disinnescare la violenza con proposte di bene ancora maggiore. Ti faccio una domanda: Hai mai sentito dentro di te qualche volta una rabbia così grande da voler applicare la vendetta “occhio per occhio, dente per dente”? Come cristiano ti sei posto la domanda : come superarla?


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno