p. Arturo MCCJ – Commento al Vangelo del 14 Luglio 2020

67

Non vi è alcun dubbio: Gesù non era un buon attore e dunque nemmeno un buon politico. Se dici le cose come stanno, nella vita, non avrai mai riscontri positivi. Se la reciti bene riceverai molti consensi.

Gesù parla con chiarezza denunciando ciò che non va’. Se nella chiesa e negli ordini religiosi dici ciò che pensi e evidenzi le storture strutturali e sociali che sono contro il vangelo e che sono disumane, sarai messo in disparte, grazie a Dio.

A Gesù non interessa il successo, non gli interessa usare un linguaggio che sia comprensibile, non gli interessa nemmeno avere sostegno e accoglienza a quello che dice. Gli interessa evidenziare la verità e lo fa con una minaccia. La minaccia nel vangelo ha solo uno scopo: svegliarci dal sonno, evidenziare la differenza fra bene e male.


Fonte: Telegram

Il canale Telegram “Vedi, Ascolta, VIVI il Vangelo”.

Un luogo dove ascoltare ed approfondire la Parola con l’apporto di P. Arturo, missionario comboniano 🇮🇹 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿🇵🇪🇧🇷, teologo biblista. Se vuoi comunicarti con loro, scrivici a paturodavar @ gmail.com BUON CAMMINO!!!

https://t.me/parolaviva

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno