Michele Tambellini – Commento al Vangelo del 22 Aprile 2020

154

Una lunga notte quella di Gesù e Nicodemo. Oggi il dialogo si fa sempre più affascinante, stanno arrivando al centro del lungo discorso.

Gesù spiega al sapiente Nicodemo il motivo per il quale Dio ha deciso di inviare nel mondo il Figlio. La spiegazione è per lui e per tutti noi: “Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito”. Una spiegazione migliore non poteva esserci: Dio ha tanto amato il mondo.

Ecco l’ingrediente principale: l’amore. L’unica modalità di salvezza è l’amore. Lasciamoci inondare oggi dall’amore del Padre. Fuggiamo dalle nostre tenebre, torniamo alla luce, la luce vera che è venuta nel mondo.

Padre buono, che io non metta in discussione il Tuo amore misericordioso, ottienici la luce della tua misericordia.

Michele Tambellini, seminarista dell’arcidiocesi di Lucca.