Maria Soave Buscemi – Commento al Vangelo del 2 Aprile 2021

146

Elikya, la speranza del Vangelo senza confini

In occasione del Triduo insieme al GIM (Giovani Impegno Missionario) di Venegono proponiamo la riflessione di Maria Soave Buscemi.

Prima del commento consigliamo la canzone “Abbi Cura di Me” di Cristicchi e l’immagine del podcast, la deposizione del Botticelli, per accompagnare la meditazione.

Ascolta “SPECIALE ELIKYA & GIM – La riflessione sul Venerdì Santo di Maria Soave Buscemi” su Spreaker.

Fonte: il sito giovaniemissione.it | Disponibile anche in podcast su Spotify


Articolo precedenteGuillaume Derville – Commento al Vangelo del 2 Aprile 2021
Articolo successivoPaolo Curtaz – Commento al Vangelo del 2 Aprile 2021 – Gv 18, 1-19,42