la Parola in centoparole – Commento al Vangelo del 4 Aprile 2022

92

- Pubblicità -

I farisei non credono; pensano di sapere tutto di Dio, e questa la scambiano per fede. Gesù ci invita non tanto a capire tutto, razionalizzare tutto, ma a fidarci di Lui anche in quello che non riusciamo a comprendere, anche in quello che i fatti duri della vita e le sofferenze sembrano ogni giorno smentire della bontà divina.

Gesù ci chiede qualcosa di più, ci chiede di incontrarlo e di accettarlo così come Egli è: Rivelazione e Mistero. Lui sa da dove è venuto e dove va e sa anche di te e di me, della nostra vita, del nostro cammino. Ti basta camminare alla sua luce oppure vuoi avere tu la torcia in mano per controllare tutto?

fra Simone

Canale Telegram “la Parola in centoparole

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno


- Pubblicità -

Articolo precedentedon Alessandro Farano – Commento al Vangelo del 4 Aprile 2022
Articolo successivoRiflessioni per la quinta settimana di Quaresima